Expert System: Valore della Produzione consolidata al 31 dicembre 2014, pari a Euro 17,2 milioni ed EBITDA pari a Euro 2,3 milioni (EBITDA margin 13,6%)

Modena, 29 Maggio 2015

– Il Consiglio di Amministrazione di Expert System, società leader nello sviluppo di software semantici per la gestione efficace delle informazioni e dei big data, quotata sul mercato AIM Italia, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A., ha approvato in data 28 maggio 2015 il bilancio consolidato al 31 dicembre 2014 e il progetto di bilancio di esercizio che sarà sottoposto all’approvazione dell’Assemblea degli Azionisti prevista in data 27 giugno 2015 (I convocazione) e, occorrendo, 29 giugno 2015 (II convocazione).

Stefano Spaggiari, Amministratore Delegato di Expert System, ha commentato:
“Il 2014 è stato un anno particolarmente significativo per il nostro Gruppo, iniziato con la quotazione sul mercato AIM Italia nel mese di febbraio nell’ottica di avviare un piano di sviluppo ed espansione internazionale dell’azienda. I fondi raccolti tramite l’aumento di capitale sono stati destinati a questo primario obiettivo oltreché al continuo sviluppo della tecnologia Cogito® e dei prodotti derivati. I risultati ottenuti dal Gruppo riflettono il significativo incremento del business in termini sia dimensionali, pari a 17,2 milioni di Euro, sia di marginalità superiore al 13,6%, in termini di EBITDA margin.

Il Gruppo, nel 2014 e nei primi mesi del 2015, ha concentrato gli sforzi sul piano commerciale per l’ulteriore sviluppo e presidio del mercato domestico e la costruzione di una rete di partner internazionali, system integrator o vendor, per la diffusione dei prodotti della linea Cogito sui mercati americano ed europei, caratterizzati dalla presenza di realtà private e governative di grandi dimensioni, potenzialmente molto interessate all’uso di strumenti evoluti per la gestione dei big data, le attività di ricerca e text analytics semantico.

La presenza di Expert System sui mercati occidentali è stata rafforzata con l’avvio di Expert System Cogito Ltd in UK, il potenziamento della branch statunitense, anche con l’apertura di un nuovo ufficio a Palo Alto (CA), e l’acquisizione delle divisioni ICM e iLab di ISOCO in Spagna che ha permesso l’ingresso diretto sul mercato spagnolo e potrà essere una piattaforma per l’accesso anche nei paesi sudamericani. Infine, con l’iniziativa in JV relativa a CY4Gate, volta ai mercati esteri, e con l’accordo vincolante siglato ieri per l’acquisizione di TEMIS, abbiamo dato vita ad un polo leader a livello mondiale per la tecnologia semantica per il cognitive computing.”

Tutti i dettagli sui risultati economico-finanziari del Bilancio Consolidato e sui risultati economico-finanziari di Expert System S.p.A. sono disponibili sul sito di Expert System, sezione IR.

Expert System, quotata sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana, è leader nello sviluppo di software semantici utilizzati dalle aziende per gestire in modo più efficace le informazioni e ricavarne conoscenza strategica. Tutti i prodotti di Expert System sono basati sulla tecnologia proprietaria Cogito® e offrono avanzate soluzioni per cercare, ordinare, correlare e analizzare grandi quantità di documenti. Grazie alla comprensione automatica di qualsiasi tipo di testo, Cogito consente di creare valore da tutti i dati e le informazioni a disposizione, aumentando il vantaggio competitivo e supportando al meglio i processi decisionali. Fra i principali clienti: Shell, Chevron, Gruppo Eni, Telecom Italia, Intesa Sanpaolo, Il Sole 24 ORE, Ely Lilly, Wolters Kluwer, Networked Insights, Dipartimento di Giustizia e Dipartimento delle Difesa degli Stati Uniti (DTRA).

Per maggiori informazioni www.expertsystem.com

2Modena, 27 maggio 2015

– Siglato accordo vincolante per l’acquisizione del 100% di TEMIS, società francese leader in soluzioni per il text analytics.

• Enterprise Value dell’operazione pari a Euro 12 milioni
• Il Gruppo consolida ed estende il posizionamento su tutti i principali mercati occidentali
• Rafforzamento della squadra manageriale internazionale con manager azionisti
• Closing previsto entro giugno 2015

Expert System, società quotata sul mercato AIM Italia, organizzato e gestito da Borsa Italiana, tra i principali player internazionali nella progettazione e sviluppo di software per l’analisi semantica delle informazioni non strutturate e dei Big Data, ha siglato in data odierna un accordo vincolante per l’acquisizione del 100% di TEMIS S.A., azienda francese leader in soluzioni per il text analytics con sedi anche in Germania, UK, US e Canada.

L’acquisizione di TEMIS si inserisce nella strategia di crescita e internazionalizzazione di Expert System. Unisce due realtà con business fortemente complementari, in grado di raggiungere insieme la leadership di mercato nel cognitive computing, e affiancare aziende e amministrazioni pubbliche nell’analisi, correlazione, valorizzazione del patrimonio di conoscenze a disposizione, con particolare riferimento alle informazioni non strutturate.

Con questa operazione, Expert System potrà vantare un posizionamento su tutti i principali mercati occidentali: Stati Uniti, Gran Bretagna, Italia, Francia, Germania, Spagna, Canada e Svizzera.

“Con l’ingresso di TEMIS in Expert System, nasce un leader mondiale con focus sullo sviluppo di tecnologie semantiche, basate su algoritmi di intelligenza artificiale, con un valore della produzione complessivo che supererà ampiamente i 20 milioni di Euro, portando sostanzialmente a raddoppiare la dimensione dell’azienda rispetto al momento della quotazione, avvenuta solo 15 mesi fa”, ha dichiarato Stefano Spaggiari, Amministratore Delegato di Expert System. “Oggi più che mai, avere a disposizione soluzioni intelligenti per la gestione delle informazioni è una necessità imprescindibile. Si calcola infatti che più dell’85% di tutte le informazioni utili al business siano racchiuse in presentazioni, report, documenti, email, pagine web, post e commenti. Le organizzazioni avranno sempre più bisogno di soluzioni intelligenti, in grado di liberare il potenziale dei cosiddetti Big Data, dati strutturati e non strutturati, per ottenere in tempo reale le informazioni necessarie a migliorare i processi decisionali. La combinazione di Cogito con la piattaforma Luxid® di TEMIS rafforzerà la nostra identità, consolidando i fattori differenzianti della nostra offerta e posizionandoci come unico player globale, cui affidarsi per sfruttare il patrimonio di dati a disposizione, e mantenere il proprio vantaggio competitivo.”

“TEMIS ed Expert System sono perfettamente complementari da un punto di vista tecnologico, geografico e di business” ha dichiarato Eric Brégand, Amminstratore Delegato di TEMIS. “Combinando le nostre forze, porteremo sul mercato una piattaforma ancora più estesa per acquisire conoscenza dai big data e rafforzare l’offerta di soluzioni innovative per sfruttare il meglio delle informazioni non strutturate.”

Dal punto di vista tecnologico, l’acquisizione di TEMIS si profila come una grande opportunità per confermare i vantaggi dell’intelligenza semantica e si pone in linea con le costanti attività di Expert System nel campo dell’R&D, offrendo nuovi impulsi all’innovazione e al continuo processo di potenziamento della piattaforma brevettata Cogito.

Caratteristiche della target
TEMIS, fondata nel 2000, si avvale della tecnologia proprietaria Luxid®. Tra i propri clienti annovera importanti multinazionali tra cui BASF, BNP Paribas, Volkswagen, Bayer Schering Pharma, Novartis, Sanofi, Agence France Press, Thomson Reuters, The McGraw-Hill Companies, Editions Lefebvre-Sarrut, Elsevier, EMC, Bloomberg BNA, e organizzazioni internazionali come l’OECD (Organisation for Economic Co-operation and Development), l’agenzia governativa francese Invest in France Agency, e primarie istituzioni tra cui l’US Department of Agriculture.
Nel 2014 (dati preliminari), TEMIS ha registrato ricavi pari a circa Euro 8,2 milioni (Euro 7,1 milioni nel 2013), EBITDA pari a Euro 0,4 (Euro -0,7 milioni nel 2013), NET PROFIT pari a Euro 0,4 (Euro -0,9 milioni nel 2013), e Posizione Finanziaria Netta di Euro 0,1 milione. Con questa transazione, la squadra manageriale di TEMIS sarà integrata nel Gruppo e diventerà azionista di Expert System. L’operazione in oggetto si configura come un’operazione significativa ai sensi dell’art.12 del Regolamento Emittenti AIM Italia.

Controvalore dell’operazione e aumento di capitale riservato a servizio della stessa
L’enterprise value dell’acquisizione è pari a Euro 12 milioni (pari a 1,5x del fatturato atteso 2014). L’equity value della società (stimato in Euro 11 milioni ed eventualmente soggetto ad aggiustamento) verrà corrisposto ai soci uscenti come prezzo con le seguenti modalità: (i) in parte per cassa, per un valore pari a Euro 4 milioni circa, di cui Euro 3 milioni al closing e Euro 1 milione nell’arco dei 3 anni successivi, e (ii) in parte (per circa Euro 7 milioni) tramite il sorgere di un credito a favore dei venditori di TEMIS che sarà subito utilizzato dagli stessi per sottoscrivere e liberare, mediante compensazione, azioni ordinarie di nuova emissione di Expert System. L’approvazione del relativo aumento del capitale sociale, con esclusione del diritto di opzione ai sensi dell’articolo 2441, comma 5, c.c. riservato ai soci di TEMIS, è stata proposta dal CdA, riunitosi in data odierna, all’Assemblea dei soci di Expert System che sarà convocata e si terrà entro il 30 giugno 2015.
In virtù dell’aumento di capitale di cui sopra gli attuali azionisti di Temis deterranno complessivamente una quota del capitale sociale di Expert System pari a circa il 12,4%, di cui circa il 5,5% sarà detenuto da Luxid S.A. (attuale socio di riferimento di Temis) che, pertanto, sarà configurabile come azionista rilevante ai sensi del Regolamento Emittenti AIM Italia.
Si precisa inoltre che gli attuali azionisti di Temis hanno accettato di sottoscrivere un vincolo di lock-up riguardante il 90% delle azioni Expert System da questi singolarmente detenute per un periodo compreso tra 90 e 180 giorni.

Informazioni aggiuntive
Nell’interesse di Expert System, è stato previsto che il closing dell’operazione di acquisizione di TEMIS – la cui effettuazione è sottoposta al verificarsi di determinate condizioni sospensive, tra cui l’ottenimento di alcuni consensi da parte di alcune controparti contrattuali di TEMIS e l’assenza di eventi negativi rilevanti – avvenga immediatamente dopo la suddetta Assemblea e comunque entro il 30 giugno 2015.

Il CdA di Expert System, riunitosi in data odierna, ha approvato inoltre la relazione illustrativa preparata dagli amministratori ai sensi dell’art. 2441, comma 6, c.c., che illustra le ragioni che hanno portato alla necessità di escludere il diritto di opzione. Si precisa, inoltre, che in considerazione della struttura dell’operazione di acquisizione e dell’aumento di capitale sopra descritto, il CdA si è avvalso di una relazione di stima del valore del capitale economico di TEMIS alla data del 31 dicembre 2014, predisposta da un esperto indipendente di primario standing mediante l’applicazione di principi, criteri e modalità coerenti con quanto previsto dall’articolo 2343 ter, comma 2, lett. b), c.c.
Coerentemente con tale relazione di stima, il prezzo di sottoscrizione delle azioni di nuova emissione proposto dal CdA riunitosi in data odierna è di Euro 2,25 per azione (di cui Euro 2,24 a titolo di sovrapprezzo) ed è stato calcolato in base alla media ponderata di mercato dei 90 giorni precedenti la data odierna.

Inoltre, allo scopo di attivare un sistema di incentivazione a medio-lungo termine nei confronti di manager e dipendenti di TEMIS, volto a favorire il raggiungimento degli obiettivi di crescita del Gruppo Expert System, il CdA ha approvato in data odierna il Piano di Stock Grant 2015-2020, per un controvalore massimo complessivo pari a Euro 2 milioni, che verrà sottoposto ad approvazione da parte della suddetta Assemblea dei soci. Tale piano, la cui efficacia è subordinata all’avvenuto perfezionamento dell’operazione di acquisizione di TEMIS, verrà implementato (i) in parte mediante assegnazione gratuita di un numero di azioni della Società, acquistate o che verranno acquistate dalla Società medesima, e (ii) in parte attraverso un aumento di capitale a titolo gratuito ai sensi dell’articolo 2349 c.c., da deliberarsi da parte del CdA previa delega dell’Assemblea di cui sopra. Nell’ambito del suddetto aumento di capitale saranno emesse massime n. 730.000 azioni di Expert System.

Sempre nell’ottica di attivare un sistema di incentivazione a medio-lungo termine nei confronti di manager e dipendenti dell’intero Gruppo Expert System, a integrazione di quanto già deliberato dall’Assemblea in data 9 gennaio 2014, il CdA ha approvato il testo del piano di Stock Option 2015-2019. L’approvazione del piano sarà sottoposta alla suddetta convocanda Assemblea anche al fine di delegare al consiglio l’aumento di capitale a servizio dello stesso per l’emissione di massime n. 1.250.000 azioni Expert System.

Expert System è stata assistita da Klecha & Co. in qualità di advisor finanziario, e dagli studi legali Teynier Pic (Diritto Francese) e Clifford Chance (Diritto Italiano).

Gli azionisti di TEMIS sono stati assistiti da Aelios Finance in qualità di advisor finanziario, e dagli studi legali Gloaguen & Associés e Ravion, Gallas Associés (Diritto Francese) e MCMAvvocat (Diritto Italiano).

Modena, 14 maggio 2015

– Expert System S.p.A., società leader nello sviluppo di software semantici per la gestione strategica delle informazioni e dei big data, quotata sul mercato AIM Italia, ha aggiornato le date del calendario finanziario per l’anno 2015:

28 maggio 2015
Consiglio di Amministrazione
Approvazione del Bilancio Consolidato e del progetto di Bilancio di esercizio al 31 dicembre 2014

27 giugno 2015 (I conv.) – 29 giugno 2015 (II conv.)
Assemblea Ordinaria
Approvazione del Bilancio Consolidato e del Bilancio di esercizio al 31 dicembre 2014

28 settembre 2015
Consiglio di Amministrazione
Approvazione della relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015

Expert System provvederà a dare tempestiva informazione al mercato in caso di eventuali variazioni rispetto alle date comunicate.

Modena, 20 maggio 2015

– Expert System, quotata sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana e leader nello sviluppo di software semantici per la gestione strategica delle informazioni e dei big data, annuncia oggi la collaborazione con PwC, network globale e integrato di servizi professionali di revisione, di advisory, legali e fiscali, per Expo Business Matching, la piattaforma virtuale d’incontri d’affari promossa da Expo Milano 2015, Camera di Commercio di Milano, Promos, Fiera Milano e PwC.

Expo Business Matching si configura come uno strumento utile e avanzato per offrire alle aziende partecipanti un’importante opportunità per promuovere le proprie eccellenze e competenze: dopo una semplice registrazione e profilazione, produttori, distributori, fornitori, buyer, investitori italiani e internazionali possono svolgere attività di ricerca su www.expobusinessmatching.com e, grazie all’intelligenza semantica di Expert System, reperire velocemente tutte le informazioni utili a valutare le opportunità di business più in linea con i propri obiettivi, approfondire le occasioni ritenute più interessanti nei diversi Paesi e programmare incontri B2B durante Expo 2015.

“Siamo orgogliosi che la nostra tecnologia semantica sia presente ad EXPO 2015,” ha dichiarato Stefano Spaggiari, Amministratore Delegato di Expert System. “È motivo di enorme soddisfazione la possibilità di offrire un nostro contributo per ottimizzare le attività di ricerca multilingue attraverso la piattaforma “business matching” mettendo a disposizione di aziende provenienti da tutto il mondo le potenzialità uniche di Cogito.”

“Siamo molto felici di questa collaborazione su un progetto di grande rilevanza nazionale e internazionale. Expo Business Matching e’ un iniziativa all’avanguardia che promuove il dialogo e il networking fra gli operatori business durante Expo Milano 2015 ed ha ottime premesse per diventare in futuro il portale di riferimento per l’internazionalizzazione delle imprese italiane” commenta Vincenzo Grassi, Associate Partner di PwC e Project Leader di Expo Business Matching.

Corriere Innovazione, 18 mag 2015

– Federico Faggin va ripetendolo da anni: mai il computer sarà più forte dell’uomo. Colui che negli anni Settanta inventò il microchip ne sta facendo una battaglia quasi personale: «Il pc cognitivo — cioè in grado di pensare, ndr — è ancora di là da venire», dice. Scuole di pensiero a parte, i tema, in un certo senso, è filosofico: può un fascio di fili di rame incollati su barrette di silicio imparare a imparare?

Continua a leggere l’articolo di Massimiliano Del Barba

Modena, 14 maggio 2015

Potenziamento della tecnologia Cogito e nuovo Direttore Vendite per l’espansione del business nel mercato del Centro e Sud America

Expert System, leader in tecnologia semantica per la gestione delle informazioni e dei big data, quotata sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana, annuncia oggi il consolidamento dell’offerta dedicata al settore Energia e della sua forza vendita per servire al meglio i clienti nel mercato statunitense.

Con decine di migliaia di pozzi, centinaia di migliaia di condotte, ed enormi volumi di produzione ogni giorno, le aziende energetiche operano in uno degli ambienti più competitivi, rischiosi e ad alta intensità di dati al mondo. Nonostante i recenti progressi tecnologici in grado di garantire il monitoraggio della produzione quasi in tempo reale, i geologi, il cui ruolo per ottimizzare il complesso cosiddetto di upstream sta diventando sempre più strategico, necessitano di più che puri dati numerici. Expert System è coinvolta da molti anni in attività fondamentali di gestione della conoscenza, fornendo soluzioni che consentono alle aziende del settore e ai loro scienziati di utilizzare il complesso patrimonio di conoscenze e di informazioni a loro disposizione per il ottimizzare il processo decisionale.

“Anche se le innovative tecnologie basate su sensori possono aiutare le aziende in remoto e monitorare i pozzi in modo automatico, assicurare che tutte le informazioni siano a disposizione di geologi e ingegneri petroliferi, in particolare i documenti non strutturati, come i report sul “daily drilling”, quelli sul rendimento dei serbatoi, studi di settore o pubblicazioni scientifiche, crea valore di business per queste organizzazioni”, ha dichiarato Bryan Bell, Executive Vice President di Expert System USA.

Puntando sulle capacità uniche di Cogito e sulla sua vasta esperienza nel settore Energia, Expert System ha potenziato le funzionalità della sua tecnologia per includere migliaia di concetti specifici del settore energetico nella sua rete semantica. Cogito aiuta le organizzazioni di questo settore a implementare tassonomie e ontologie specifiche, garantendo il recupero della grande mole di informazioni create ogni giorno.

Expert System ha anche consolidato la propria presenza nel settore con la recente nomina di Reed Barrett a Direttore Vendite. Reed ha maturato una significativa esperienza nel settore Energia negli Stati Uniti, Messico e America centrale e meridionale. Reed assumerà un ruolo strategico in Texas per lo sviluppo delle vendite e delle relazioni con clienti, potenziali clienti e partner, e per l’espansione del business di Expert System in Messico, Centro e Sud America.

“Grazie a una nuova visione e alla maturata esperienza e conoscenza, Reed è una risorsa importante per la nostra azienda e sarà una risorsa preziosa per i nostri clienti che operano nel settore energetico”, ha continuato Bryan Bell.

Expert System proporrà le sue soluzioni per il settore Energia al prossimo PNEC, Petroleum Network Education Conferences (19-21 maggio 2015, Houston, Texas). Nel corso dell’evento Shell, da tempo cliente Expert System, presenterà le migliori soluzioni per l’utilizzo di dati petroliferi e la gestione delle informazioni applicabili a tutte le aziende del settore energetico (Improving Information Discovery Using Text Analytics at Shell Exploration, mercoledì 20 maggio 2015 alle ore 8,30).

Modena, 8 Maggio 2015

Expert System fra l’esclusivo gruppo di partner selezionati per presentare le proprie soluzioni per le attività di ricerca aziendali all’evento annuale dedicato ai partner di Google for Work

Expert System, leader nello sviluppo di software semantici per la gestione strategica delle informazioni e dei big data, quotata sul mercato AIM di Borsa Italiana, ha partecipato al “SEMEA Google Search for Work”, l’evento annuale di Google for Work dedicato ai partner (Parigi, 5-6 maggio 2015). L’azienda, che collabora con Google Cloud Platform applicando le proprie soluzioni per il cognitive computing e l’accesso alle informazioni non strutturate, durante l’evento ha presentato le potenzialità di Cogito integrate in Google Search Appliance, la soluzione di Google per la ricerca in ambito aziendale.

Uno dei problemi più rilevanti nella cosiddetta era dei big data è la capacità di gestire in modo efficace i dati strategici disseminati nei diversi archivi aziendali, garantendo un’organizzazione precisa e completa anche delle informazioni non strutturate per favorirne un’immediata reperibilità. Google Search Appliance consente di recuperare da un’unica casella di ricerca (universal search) le informazioni di interesse, indipendentemente da formati, provenienza e luoghi di archiviazione. La soluzione di Expert System, basata sull’integrazione di Cogito in Google Search Appliance, migliora le attività di ricerca, grazie alla precisione del tagging semantico, all’estrazione automatica di metadati, alla semplificazione nello sviluppo di tassonomie e ontologie, all’attivazione di ricerche via facet basate sulla reale comprensione del significato delle parole nel contesto.

“Siamo lieti di essere stati invitati da Google a presentare i vantaggi della nostra tecnologia semantica”, ha dichiarato Marcello Pellacani, VP Strategic Partnerships di Expert System. “Si è trattata di un’importante opportunità per condividere conoscenze ed esperienze preziose, legate a uno degli aspetti fondamentali del nostro lavoro: applicare la nostra tecnologia alle migliori tecnologie per completarne e migliorarne funzionalità e risultati grazie ai benefici della comprensione del testo nell’analisi dei dati aziendali”.

6 mag 2015

– Expert System, leader in tecnologia semantica, annuncia oggi che Luigi Paraboschi, EVP Corporate Development di Expert System USA, presenterà al prossimo SharePoint Saturday Event (30 maggio 2015, Silicon Valley) la sessione “An Introduction to Semantics for SharePoint” per illustrare come la tecnologia semantica può semplificare l’accesso ai contenuti di SharePoint, migliorando l’esperienza dell’utente.

Per maggiori informazioni o per assistere alla sessione visita il sito dell’evento.

Modena, 05 mag 2015

EContent, tra le più prestigiose riviste americane nell’editoria digitale, riconosce il valore dell’offerta API di Expert System inserendo Cogito API nella “EContent Magazine’s 2015 Trendsetting Products List”

Expert System, leader nello sviluppo di software semantici per la gestione strategica delle informazioni e dei big data, quotata sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana, annuncia oggi l’inclusione di Cogito API nella lista annuale dei prodotti di tendenza curata da EContent, una delle più importanti e prestigiose riviste americane nell’ambito dell’editoria digitale, dei media e del marketing. La Trendsetting Product List 2015 è stata stilata dalla redazione di EContent Magazine sulla base dell’unicità dell’offerta proposta dalle aziende, con particolare riferimento alla gestione dei contenuti editoriali, alla comunicazione e al marketing.

EC_TSP_2015_logo

“Sia che si tratti di gestione di contenuti sia di analisi o controllo sulla qualità delle attività legate alle diverse esperienze digitali, l’importante è avere la certezza di disporre sempre delle soluzioni migliori”, ha dichiarato la direttrice di EContent Magazine, Theresa Cramer. “Sono sempre di più, infatti, gli strumenti destinati a trasformare il modo di lavorare nel digital publishing, supportando la valorizzazione dei contenuti o aiutando a prevedere il coinvolgimento e la propensione all’acquisto dei lettori. Ed ecco che, noi della redazione di EContent abbiamo lavorato sodo per identificare i prodotti più di tendenza nel 2015. Ci auguriamo che gli strumenti che abbiamo scoperto siano per voi interessanti e potenzialmente utili come noi pensiamo che siano!”

Attraverso l’analisi semantica e l’elaborazione del linguaggio naturale, Cogito API offre l’opportunità di sviluppare nuove applicazioni con funzionalità semantiche evolute per gestire in modo più efficace grandi moli di contenuti, ad esempio nel mondo di media, editoria e pubblicità. Attraverso un’unica chiamata API, è possibile analizzare in modo veloce e accurato qualsiasi tipo di testo e accedere al set più completo di dati semantici, applicando la capacità della tecnologia Cogito di Expert System di comprendere il significato di parole e frasi in base al contesto.

“Siamo molto contenti che Cogito API sia stato identificato da EContent Magazine come uno dei prodotti più di tendenza del 2015 nella gestione dei contenuti, nel marketing e nella pubblicità”, ha dichiarato Luca Scagliarini, CEO di Expert System USA. “Ricevere un riconoscimento così prestigioso a distanza di pochi mesi dal lancio della nostra offerta API è molto gratificante perché sottolinea la qualità del nostro costante impegno nell’innovazione e nello sviluppo delle migliori soluzioni per elaborare e sfruttare contenuti non strutturati.”

La lista EContent’s Trendsetting Products of 2015 è disponibile qui: http://www.econtentmag.com/Articles/Editorial/Feature/EContents-Trendsetting-Products-of-2015-103518.htm

28 apr 2015

– Stefano Spaggiari, Amministratore Delegato di Expert System, è stato intervistato nel corso dell’AIM Investor Day, tenutosi a Milano il 15 aprile 2015.

Ascolta l’intervista del Gruppo Brown Editore

Ascolta l’intervista di Class CNBC, media partner dell’evento.